Fioriera per piante da ringhiera

Avere a disposizione un piccolo spazio verde è ormai diventato un lusso. Quando si ha la fortuna di avere a disposizione un balcone, viene voglia di decorare la ringhiera che lo circonda con delle belle piante colorate.

Nate per poter essere utilizzate direttamente sulla ringhiera del balcone, sono disponibili in commercio delle apposite fioriere. Una fioriera da balcone per ringhiera è semplice da posizionare, infatti utilizza dei ganci per essere appesa, e permette di poter appendere una o due piante.

Proprio a causa del fatto che dovrà essere appesa, questo tipo di fioriera dovrà avere un peso molto ridotto. Ce ne sono di modelli disponibili per contenere una sola piantina e di altre più grandi.

Come sono fatte le fioriere da ringhiera

Le fioriere da balcone devono necessariamente essere realizzate con materiali che siano sia resistenti che leggeri. Di solito, per realizzare le fioriere si utilizzano il metallo, la pietra, la terracotta e persino il cemento, materiali da evitare in caso si voglia appenderla fuori dal balcone o dalla finestra, visto il loro peso.

Per i portavasi da ringhiera si useranno infatti metalli più leggeri, oppure elementi in resina, plastica o PVC o, quando possibile, anche in legno. Plastica, resina e legno possono essere usati anche per produrre lo stesso portavasi.

Anche i ganci usati per fissarlo alla ringhiera o alla balaustra dovranno essere molto robusti e fabbricati con materiali di qualità elevata. Dovranno essere forniti di un sistema di bloccaggio che ne garantisca la stabilità e la sicurezza.

Esistono tantissime varianti di fioriere da appendere alla ringhiera, che si diversificano tra di loro per il colore, lo stile e le dimensioni. Una tipologia particolarissima è quella sospesa, che non si aggancia direttamente al balcone, ma si può appendere a un gancio posizionato sul soffitto del terrazzo di casa, utilizzando una catenella. Questi ultimi sono però sconsigliati per i piani alti o per luoghi molto ventosi.

In quasi tutti i modelli di fioriera è presente un fondo, che eviterà sgocciolii d´acqua quando si annaffieranno le piante; i modelli più evoluti possono avere incorporato anche un serbatoio per l´acqua, che permetterà di gestire in modo ottimale l´annaffiatura e garantendo un maggiore tempo di autonomia alle piante, ad esempio durante le vacanze.

Vantaggi dell´uso di fioriere da ringhiera

Il principale vantaggio legato all´uso delle fioriere da esterno sarà dare un aspetto gradevole al balcone. Scegliendo piante che crescono a cascata si potrà infatti creare un effetto davvero elegante. Spesso le fioriere stesse si presentano con design particolari per dare al balcone di casa uno stile unico.

Quanto costa una fioriera da ringhiera

Le fioriere da balcone più piccole, quelle che possono contenere un solo vaso, realizzate in plastica, costeranno 6 € circa. Le versioni in ferro battuto o quelle dal design ricercato, invece, saliranno anche a 100 €. Costosi sono anche i portavasi da balcone regolabili.

Una soluzione economica, per acquistare un prodotto di pregio, dalle caratteristiche particolari, sarà quella di rivolgersi verso il mercato dell´usato.