Fili interdentali: per una prevenzione dei disturbi dentali

Prendersi cura delle propria bocca è una delle azioni quotidiane più comuni e necessarie. Molti sono i prodotti per la cura dei denti: spazzolini, dentifrici, collutori e fili interdentali.

Il filo interdentale svolge un’azione di pulizia tra un dente e l’altro, uno spazio molto stretto e difficilmente raggiungibile da altri prodotti per l’igiene dentale come gli spazzolini. Si tratta di un sottile filamento di plastica che, passato tra i denti, svolge un’azione di pulizia dai residui di cibo rimasti nello spazio interdentale, aiutando quindi a prevenire carie e disturbi gengivali. Il filo può avere una forma tonda o leggermente piatta e, in base alle esigenze richieste dalla conformazione dei denti, può essere anche spugnoso.

Accanto ai più tradizionali rotoli di filo, alcuni strumenti interdentali professionali sono costituiti da un manico a batteria che produce una vibrazione, in modo che il filo possa pulire più efficacemente lo spazio tra i denti.

Spesso però, quando ai denti sono applicati apparecchi o ponti, il filo interdentale non può essere utilizzato: ci si rivolge quindi a un altro strumento fondamentale per la cura interdentale, con la stessa funzione del filo, ma di forma diversa. Si tratta dello scovolino : è uno strumento piccolo, con una testina allungata di gomma di varie misure, che può quindi essere inserito manualmente negli spazi tra i denti o tra i denti e l’apparecchio e rimuovere così i residui di sporco e cibo.

Una vasta scelta di fili interdentali

Comprare un filo interdentale rientra tra le quotidiane azioni di cura personale. I prezzi sono tendenzialmente bassi e differiscono in base al tipo di prodotto e se lo strumento è professionale o destinato all’uso casalingo.

Il cliente potrà fare quindi una scelta ragionata in base alle proprie necessità, chiedendo consiglio al proprio dentista e affidandosi ad alcuni dei marchi di qualità specializzati nella produzione di accessori per la cura dentale: Oral B, Panasonic, Sensodyne, Meridol, Glister, Braun.

In generale, la spesa da affrontare per acquistare un filo interdentale è bassa. La maggior parte dei fili costano da un minimo di 3 € fino a 10 €, in base alla quantità di filo e alle caratteristiche del prodotto. I fili interdentali spugnosi costano dai 5 € ai 17 €.

Anche per quanto riguarda gli scovolini interdentali i costi sono abbastanza contenuti: sono acquistabili in scatole da vari pezzi, da 3 a 10 di solito, disponibili dai 2 € ai 10 €.

Esistono anche strumenti professionali adibiti alla cura interdentale, come i fili e gli scovolini alimentati a batteria, che costano attorno ai 30 €.

Inviaci le tue impressioni - si apre in una nuova finestra o scheda