L’eleganza del foulard

Accessori dall’eleganza senza tempo, i fazzoletti da donna, comunemente chiamati foulard, rappresentano un elemento in grado di sottolineare la femminilità di chi li indossa. Nell’immaginario comune la sua popolarità è legata alle grandi dive del cinema degli anni 50 e 60. Da Audrey Hepburn che lo portava legato sulla testa abbinato a un paio di occhiali da sole, a Grace Kelly che, in “Caccia al ladro”, lo usa a mo’ di sciarpa per proteggere il collo dalla brezza della Costa Azzurra, mentre è al volante di una splendida fuoriserie cabrio. Ed è proprio la versatilità a farne un indumento adatto a tutte le stagioni e alle donne di qualsiasi età.

D’estate

Di cotone, di lino, o di seta per l’estate, usato in sostituzione del cappello per ripararsi dal sole, oppure avvolto attorno al collo nelle fresche serate di primavera, il foulard si abbina perfettamente a qualsiasi tipo di abbigliamento. Molte donne lo usano per andare al lavoro, in combinazione con una camicetta o con il tailleur. Un bel fazzoletto, come ben sanno le più giovani, fa la sua figura anche in abbinamento con un paio di jeans, una semplice t-shirt colorata, e scarpe da ginnastica. I modelli in tinta unita si adattano a essere indossati sia con un elegante vestito da sera, sia con pantaloni e camicetta di colori diversi. Quelli invece multicolore, o con disegni e fantasie, sono perfetti per spezzare la monotonia di un tailleur o di un completo in tinta unita. Un ulteriore tocco di classe potrebbe essere quello di abbinare il colore del fazzoletto alla borsa e alla cintura ; nulla vieta poi che esso si intoni anche con collane, bracciali, anelli e preziosi di ogni genere.

E anche d’inverno

Per l’inverno si può optare per un caldo modello in lana, che in caso di necessità può sostituire sia la sciarpa che il cappello. Ormai da qualche anno, hanno iniziato a spopolare, specialmente tra le più giovani, le pashmine in cachemire; morbide al tatto ed estremamente leggere, offrono un ottimo rimedio contro i rigori della stagione più fredda. Talvolta sono dotate di frange sui bordi e ben si adattano a essere indossate con un piumino o un cappotto in stile casual.

In ogni stagione, il foulard può essere indossato in mille modi diversi a seconda dei gusti personali e delle necessità: legato al collo, intorno alla fronte come bandana, usato come sciarpa o per coprire i capelli, rappresenta uno degli accessori da donna più versatili e senza tempo. Il prezzo di un foulard varia dai 3 € ai 250 € per un modello in seta stampato a mano.

Inviaci le tue impressioni - si apre in una nuova finestra o scheda