Vendita promozionale in primo piano

Outlet

Tutti i benefici della bicicletta ellittica 

Nel mondo dell’home fitness, sempre più ricco e variegato, è entrato da qualche anno un macchinario che sembra destinato a soppiantare tutti quelli che lo hanno preceduto. La bici ellittica, si presenta come una summa di tutti gli attrezzi che fino a poco tempo fa trovavano spazio nelle palestre e nelle case degli amanti del fitness. Essa è infatti in grado di riunire in un unico strumento le caratteristiche della cyclette, dello stepper e del tapis roulant. Si tratta di una macchina per il fitness che permette di esercitare ben l’80% dei muscoli del corpo. Unendo il movimento degli arti inferiori a quello degli arti superiori, produce benefici per polpacci, cosce, glutei, addominali, pettorali e per i muscoli delle braccia. Trattandosi di uno sforzo di tipo aerobico, l’esercizio con la cyclette ellittica è cardiotonico, aiuta cioè a rafforzare il cuore e favorisce la circolazione sanguigna. Inoltre, il suo uso è indicato in tutti quei casi in cui si rende necessario il recupero della muscolatura in seguito a eventi traumatici. È, altresì, usata in tutti quei casi in cui vi sia necessità di perdere peso, essa consente infatti di bruciare grassi senza bisogno di ricorrere a sforzi troppo intensi. 

Esercizio: come e quanto 

Gli esperti consigliano di fare almeno 10 minuti di stretching prima di iniziare l’allenamento vero e proprio con la cyclette ellittica. L’intensità e la durata dello sforzo andranno decisi in base alla propria forma fisica e ai propri obiettivi. Le bici ellittiche sono dotate di una resistenza che può essere regolata, più alto sarà il valore selezionato e maggiore sarà lo sforzo richiesto dall’esercizio. Per i meno allenati sarà sufficiente iniziare con delle sedute da 15 minuti a bassa intensità. Se invece l’obiettivo è quello di bruciare grassi e calorie sono raccomandate delle sessioni da 35 minuti, anch’esse a bassa intensità. Per ottenere buoni risultati bisognerebbe allenarsi almeno tre volte alla settimana. 

Scegliere l’ellittica 

È molto importante, al momento dell’acquisto, valutare le dimensioni della macchina anche tenendo in considerazione l’altezza di chi dovrà adoperarla. Un buon attrezzo deve avere una lunghezza compresa tra i 100 cm e i 130 cm per far sì che i movimenti abbiano la giusta fluidità. Per soggetti che superano i 180 cm esistono in commercio modelli lunghi più di 130 cm. Altre caratteristiche da prendere in considerazione sono l’inclinazione regolabile, la possibilità di pedalare sia in avanti che all’indietro e una buona consolle. I prezzi variano dai 120 € ai 2.150 € ma si trovano facilmente anche ellittiche usate che consentono di ottenere un buon prodotto a un prezzo contenuto.