Il flash in fotografia

Su tutti i dispositivi fotografici moderni, smartphone con fotocamera compresi, si trova il flash che aggira il problema della mancanza di luce per lo scatto delle fotografie.

Se sui telefoni mobili e su alcune piccole fotocamere digitali compatte è integrato, sulle macchine fotografiche reflex o analogiche va montato come componente a parte. Là dove presente, è comunque spesso troppoi poco potente per raggiungere la massima qualità in foto.

Ogni scatto richiede un certo utilizzo del flash. La sua impostazione, che in gran parte può avvenire in modo automatico, dipende dal tipo di foto che si intende scattare. Un primo piano richiede un tipo di illuminazione diversa da uno scatto in cui si vuole separare il soggetto dallo sfondo alle sue spalle.

Il flash permette il riempimento di un’immagine e quelli esterni consentono la regolazione del fascio luminoso per un risultato tecnicamente più valido. Il numero guida determina la potenza, mentre la grandezza è variabile, così come la conseguente portata massima in termini di distanza illuminabile.

Diffusori per flash

Capita spesso, però, che il flash abbia un angolo di illuminazione ristretto, presenti dei notevoli riflessi o, specie nei primi piani, illumini in modo troppo artificiale il soggetto creando anche l’effetto occhi rossi.

Per ovviare a gran parte di questi problemi bisogna dotarsi del diffusore che, come suggerisce lo stesso nome, una volta posto sul flash rende il fascio luminoso più omogeneo, ne aumenta l’angolo di illuminazione e rende meno vistose le ombre innaturali.

Il diffusore si può anche installare su un flash incorporato e, dato che vengono prodotti per specifici agganci, vanno acquistati con la consapevolezza della loro compatibilità con la macchina fotografica.

Diffusori JJC

Nel 2005 nasce in Cina un’azienda che fa della qualità tecnica dei suoi prodotti un punto fermo nella produzione di accessori per la fotografia digitale.

I diffusori JJC hanno un costo piuttosto contenuto, inferiore nella maggior parte dei casi a 10 €. Come tutti gli altri, vengono realizzati per adattarsi a una specifica macchina fotografica. Nel caso di un flash Nikon SB-900 o SB-910, il prezzo del diffusore si attesta sui 5 € ed è realizzato in plastica rigida di colore bianco, che non ha effetti sul colore delle foto.

Il modello FC-SBN5 è pensato per flash Nikon SB-N5 e, come per gli altri modelli, si installa in modo semplice e veloce per essere utilizzato immediatamente al costo di 5 €.

Il diffusore FC-26J è invece realizzato per i flash Sony HVL, Pentax AF360FGZ e Minolta 3600HS, acquistabile anch’esso a un prezzo di 5 €.