Detergenti per la pulizia di casa e bucato

Una casa pulita è sinonimo di amore e aiuta a vivere meglio gli ambienti quotidiani, così come dei vestiti morbidi dopo un lavaggio a mano o in lavatrice sono più comodi e piacevoli da indossare. La scelta del detersivo non va lasciata al caso: il mercato offre innumerevoli prodotti e soluzioni per la pulizia della case, in base al tipo di sporco o di superficie. Si può facilmente affermare che ogni ambiente, materiale e superficie abbia un prodotto specifico adatto per la sua pulizia, dalla cucina al bagno, dalle tende ai tappeti, dal materasso ai peluche. Tanta varietà significa anche che è necessario scegliere il giusto detergente in base al tipo d’utilizzo, poiché quello sbagliato potrebbe rovinare determinati materiali anche in maniera irreversibile.

Vari tipi di detergenti per la casa

Se ogni detergente è destinato a un preciso scopo il motivo è che i diversi tipi di sporco richiedono approcci differenti.

Il grasso che si accumula in cucina, tanto sui fornelli quanto sulle piastrelle, va sciolto tramite detergenti ad azione sgrassante. Molti di questi sono multiuso, adatti a diverse superfici e in grado di sgrassare a fondo con l’ausilio di una spugnetta o un panno spugna. I detersivi per piatti, solitamente liquidi o in gel, hanno spesso formulazioni naturali a base di sostanze sgrassanti, come il limone o l’aceto, mentre per la pulizia del forno esistono degli speciali pulitori ad azione disincrostante, spesso da lasciar agire sulle sulle superfici prima di procedere con il risciacquo. I più pratici hanno un erogatore spray e un costo a partire da 5 €.

La pulizia del bagno richiede prodotti ad azione disinfettante e igienizzante, da utilizzare con l’ausilio di guanti di gomma per proteggere le mani. Tra i marchi più noti, Amuchina produce tutta una serie di additivi e detergenti liquidi o in polvere per disinfettare tutte le superfici, i tessuti e anche frutta e verdura. Azione disinfettante hanno anche i detergenti per la pulizia del pavimento, dai profumi più diversi per dare un tocco di freschezza a tutte le stanze della casa. Per rimuovere la polvere è sufficiente utilizzare dei panni elettrostatici o in microfibra, tanto sui mobili quanto sul pavimento, aiutandosi con delle scope per le superfici più ampie (prezzi intorno ai 10 €). I vetri possono essere facilmente puliti con panni che non lascino tracce di tessuto e l’ausilio di pulitori spray appositi dal prezzo medio di circa 4 €, mentre i mobili e pavimenti in legno richiedono una maggiore cura, come l’utilizzo di detergenti specifici e l’applicazione di una cera che ne protegga la superficie, con prezzi dai 10 ai 20 €.

Inviaci le tue impressioni - si apre in una nuova finestra o scheda