PC Desktop: cosa sono e come si presentano

Quando si parla di PC Desktop, comunemente, ci si riferisce ai cosiddetti computer da scrivania, ovvero ai computer fissi che differenziamo dai portatili, aggiungendo a PC il suffisso desktop, che significa appunto scrivania. Tutti i componenti, di questa categoria di PC, sono contenuti all’interno del case. Il case, non è altro che un vero e proprio involucro metallico al cui interno sono riposti tutti gli elementi essenziali al funzionamento della macchina, come hard disk, scheda madre e RAM, solo per citare alcuni. Per poter utilizzare un PC Desktop, quindi, occorre dotarsi di alcuni accessori fondamentali come monitor, tastiera e mouse.

Cosa sono i sistemi operativi e come interagiscono con il proprio computer Desktop

Il sistema operativo è quell’insieme di programmi che mettono in comunicazione tra di loro le varie componenti del PC contenute nel case. I sistemi operativi generano, quindi, un interfaccia grafica che, riportata sul monitor, ci permette di interagire a pieno con la macchina. Questi sono, praticamente l’anima del PC ed allora, scegliere il giusto sistema operativo per il proprio computer, risulta essere un momento molto delicato. Le tipologie di sistemi operativi esistenti, si possono riassumere in tre tipologie. Il primo tipo è detto Monitor ed è caratterizzato da un’interfaccia interattiva ridotta al minimo. Questo, oltre ad essere il primo sistema operativo installato su un PC, consente solamente di salvare e lanciare i programmi. Il DOS, invece, è la tipologia più evoluta ed utilizzata. Permette di organizzare i dati in maniera molto semplice, precisa e viene installato su un disco di memoria, da cui il nome: Disk Operating System. La via di mezzo tra DOS e Monitor, è l’Interprete.

I sistemi DOS, maggiormente diffusi ed utilizzati praticamente su tutti i PC, sono il MacOs di Macintosh, Linux e Unix ed infine i Windows della Microsoft tra i quali risalta particolarmente Windows 7 per la sua fluidità.

Come scegliere il giusto PC desktop con memoria da 320 GB.

Sul mercato i modelli di PC Desktop tra cui scegliere sono veramente tanti, vari e che pur avendo caratteristiche prestazionali molto simili si differenziano per un’infinità di sfaccettature. Per bene orientarsi e quindi fare una scelta informata del prodotto, e bene conoscere alcuni aspetti. Per esempio se si utilizza per lavoro o si è appassionati di musica, può tornare utile optare per un modello dotato di masterizzatore. Se, invece, si utilizza maggiormente per lo svago, come i giochi on lineo per vedere film in HD, meglio concentrarsi su prodotti con scheda videodi ultima generazione a cui associare gli opportuni monitor. A seconda delle caratteristiche scelte, il prezzo di questi prodotti varia tra i 160 € ed i 460 €.

Inviaci le tue impressioni - si apre in una nuova finestra o scheda