La French Manicure: nuova frontiera per l’eleganza

La cosmesi, come abbiamo appreso tramite film, libri o stampe, ha origini antichissime. Già gli antichi egizi, come la bellissima Cleopatra, erano soliti pitturarsi il viso con prodotti naturali per migliorare il proprio aspetto.

In particolare, l’utilizzo dello smalto è da collocarsi in India durante l’età del Bronzo, in cui vennero scoperte le virtù dell’henné, polvere utilizzata per la colorazione di pelli, capelli, braccia e decorazioni per unghie.

Nel corso dei secoli, la pratica di applicare lo smalto si è evoluta sempre di più, fino ad arrivare a quella che oggi conosciamo come French Manicure. A dispetto di quel che si possa pensare dal nome, la pratica della french nacque negli Stati Uniti d’America intorno la metà degli anni ‘70 da un’idea di Jeff Pink, per fare in modo che le attrici hollywoodiane non dovessero cambiare colore di smalto a ogni cambio d’abito e velocizzare così i tempi. In breve tempo si diffuse tra le passerelle di moda di Parigi e ancora oggi è il modo più classico ed elegante di ornare le proprie unghie.

French fai da te: quattro semplici mosse

Avere le mani curate è il pensiero fisso di ogni donna, spesso però non si ha il tempo di rivolgersi a un’esperta per il trattamento e si rimanda ripetutamente. Vediamo quindi quattro passaggi cruciali per avere le mani sempre in ordine.

Prima di tutto bisognerà avere un set per manicure e pedicure, facilmente reperibile in diversi prezzi che generalmente vanno da 5 € a 70 € circa. Tra i vari prodotti, conviene prestare molta attenzione all’acquisto di prodotti per il trattamento delle cuticole, che se non verranno ben rimosse, daranno un effetto disordinato alla mano. Dopo aver effettuato la manicure ci si potrà dedicare all’applicazione dello smalto. Tra gli smalti per manicure e pedicure, oltre quello di colore bianco per effettuare la french, vengono utilizzati per la base smalti a scelta tra trasparente, panna o rosato.

Successivamente all’applicazione della base, riempire la lunetta dell’unghia con lo smalto bianco per creare l’effetto french. Per concludere basterà stendere un’ultima pennellata di smalto trasparente per fissare il tutto.

Non solo french: nuovi metodi per decorare le unghie

Esistono tantissimi articoli per manicure e pedicure, con cui ci si può divertire e rendere le proprie mani originali ed eleganti. Una french manicure che si rispetti presuppone la successiva applicazione di adesivi che la renderanno unica. Le decorazioni adesive per la french manicure sono numerosissime, davvero facili da applicare anche dalle meno esperte e hanno un prezzo che varia da 1 € a circa 15 €. Gli adesivi, insieme ai nuovi articoli per aerografia unghie(applicazione decorazioni tramite aerografo), sono la nuova frontiera della manicure e pedicure che ci farà essere sempre alla moda.

Inviaci le tue impressioni - si apre in una nuova finestra o scheda