Migliorare la videosorveglianza

Un buon sistema di videosorveglianza e un antifurto sono due cose che rendono più sicure le abitazioni, i garage, i negozi e gli uffici. Le moderne videocamere riescono a riprendere zone ampie e registrare filmati in alta definizione. L’utilizzo di telecamere a infrarossi e di illuminatori aumenta le capacità in notturna, mentre accessori come custodie, staffe e brandeggi consentono l’installazione di telecamere praticamente ovunque, anche nei punti più impervi - sia all’esterno che all’interno - migliorandone le prestazioni. Le telecamere sono sensibili all’acqua in quanto apparecchi elettronici e, per offrire il massimo, richiedono l’impiego di alcuni semplici accessori.

Custodie 

Gli sbalzi di temperatura, il sole e l’acqua sono nemici di ogni videocamera installata all’esterno dell’abitazione o di un qualsiasi altro luogo da proteggere. Allo stesso modo, all’esterno è alto il rischio di attacchi di malintenzionati che non gradiscono essere ripresi. Per ovviare a questi inconvenienti va considerato l’utilizzo di custodie in alluminio, capaci di offrire un riparo sicuro alla videocamera. Un buon modello deve avere un vetro frontale, un riscaldatore e un ventilatore interno per riparare da freddo e caldo eccessivi - così come dalla polvere - e non essere troppo pesante. I prezzi partono da 15 € per arrivare fino a 50 € o più. È importante ricordare che le custodie hanno diverse misure per adattarsi ai vari modelli di videocamera.

Staffe 

Non sempre la zona che si intende videosorvegliare offre una parete o un punto ottimale per l’installazione della videocamera. Altezza, inclinazione necessaria e mancanza di superficie libera sono tutti fattori che possono rappresentare un problema. Le staffe servono a installare la videocamera ovunque secondo necessità. Una staffa, nuova, può costare anche 2 € o 5 €. Quelle che offrono un maggior grado di inclinazione e la possibilità di ruotare la videocamera di 360° sono preferibili per una maggiore capacità di movimento. Se è necessario montare la videocamera su un palo, si può ricorrere agli appositi adattatori, che hanno un prezzo medio di 15 €.
BrandeggioSi tratta di un supporto snodabile in cui è montato un motore, in modo da poter ruotare la telecamera da remoto con una consolle, ovvero senza intervenire sulla videocamera con le proprie mani. Il brandeggio è spesso utilizzato in combinazione con un obiettivo motorizzato che consente di effettuare uno zoom su specifiche aree. Questa soluzione è comune nelle strutture pubbliche o in luoghi in cui è presente una sorveglianza umana fissa, capace di sfruttare questo sistema per osservare ampie zone con una sola videocamera. Un brandeggio, spesso definito motorizzazione da videosorveglianza, può avere un prezzo compreso tra i 70 € e i 400 €.