Le cuffie per l´iPhone 7, per cellulari e palmari

La Apple è sempre stata a favore dei contenuti multimediali, con un occhio di riguardo per la musica. Con la creazione degli iPhone 7 e iPhone 7 Plus, ha scelto di non inserire il jack audio da 3,5 millimetri presente in tutti i modelli precedenti, preferendo mettere sul mercato un cellulare dall´aspetto minimal senza antiestetici fori per le cuffie, capace di resistere all´acqua. L´unica porta presente è la Lightning. Troviamo così direttamente nella confezione dell´iPhone 7 le cuffie EarPods Lightning. Ma la scelta degli auricolari per i modelli 7 è comunque ampia e, in base alla qualità, si troveranno prodotti, anche tra l´usato, con prezzi da circa 2 € a 500 €.

Gli auricolari EarPods

A differenza dei tradizionali auricolari, gli EarPods sono stati disegnati seguendo la forma dell´orecchio umano. Grazie a questo, risultano più comodi di un qualsiasi altro tipo di auricolare. Inoltre sono stati progettati per ridurre al minimo la dispersione sonora e ottimizzare l´audio in uscita, offrendo un suono di alta qualità. Gli auricolari EarPods con connettore Lightning, oltre ad essere utilizzati per la riproduzione di musica e filmati, sono estremamente comodi per rispondere alle chiamate telefoniche con un semplice clic. L´unico svantaggio di questo tipo di cuffie è che sono compatibili solo con dispositivi Apple.

Verso dove si dirige il mercato degli auricolari

Sicuramente, la direzione è quella di ascoltare la musica senza aver bisogno di cavi, si chiamano cuffie wireless e non hanno bisogno di essere collegate fisicamente all´apparecchio che fornisce l´audio ma, tramite la tecnologia Bluetooth, le cuffie si collegano alla fonte. Prodotte da varie marche, sono comodissime da utilizzare, e in modo semplice si possono associare istantaneamente al telefono che avete sottomano. La durata delle batteria è di circa 8 ore.

Variabili da tener conto quando si vuole acquistare un auricolare wireless

Che siano auricolari o cuffie, per scegliere il modello giusto bisogna tener conto di alcuni fattori, come il tipo di auricolari wireless, collegati tra loro da un cavo o in assenza totale di cavi; la qualità dell´audio in base alla tecnologia di cui sono equipaggiate; la risposta in frequenza, cioè il range di frequenze che le cuffie riescono a riprodurre che determinano la fedeltà del suolo; il livello di impedenza e il livello di sensibilità, cioè di pressione acustica che esprimono gli altoparlanti delle cuffie.

Poi, la presenza o meno di tecnologie di cancellazione del rumore di fondo, la presenza del microfono e del telecomando per la gestione da remoto e infine il formato che si desidera in base all´utilizzo previsto.

I nuovi Airpods

Creati da Apple, gli Airpods sono gli auricolari più evoluti. Alcuni piccoli particolari lo dimostrano: quando si prova a sfilarli dall´orecchio la riproduzione del suono viene interrotta. Inoltre, battendo col dito per due volte sugli Airpods si attivano comandi scelti dall´utente, come la pausa, il play, l´attivazione di Siri, ecc. Questi auricolari possono essere collegati a un qualunque dispositivo Apple che abbia il bluetooth. Sono evoluti rispetto ai modelli bluetooth precedenti anche dal punto di vista dell´autonomia.

Inviaci le tue impressioni - si apre in una nuova finestra o scheda