Perché è importante usare i copriscarpe da ciclismo?

Il freddo è un nemico micidiale per i piedi del ciclista, soprattutto nei mesi invernali. L’uso di calze sotto la scarpa non riesce a proteggere il piede dal gelo, dalla pioggia e dal vento, come invece può fare un copriscarpe specificamente pensato per il ciclismo.

Anche nei mesi estivi, i copriscarpe sono un “must have” dell'abbigliamento del ciclista. Se pensiamo a chi va in mountain bike, il copriscarpe mtb svolge anche la funzione di proteggere il piede e la scarpina dalla sporcizia e dal fango.

Dunque il copriscarpe, lungi dall’essere un accessorio extra non necessario, rappresenta al contrario un elemento imprescindibile per la protezione dei piedi, i quali non bisogna mai dimenticare sono fondamentali per pedalare!

Materiali e tessuti

Divisi solitamente tra invernali ed estivi, i copriscarpe ciclismo in commercio sono davvero tantissimi. Si distinguono sia per modello che per colorazione, anche se la differenza fondamentale, e su cui vale la pena soffermarsi un poco, consiste soprattutto nei materiali di cui sono costituiti.

Molti ciclisti, sia amatori che professionisti, prediligono i copriscarpe in neoprene, ottimi per i mesi invernali, per la loro caratteristica funzione antivento e antipioggia. Per i mesi estivi, il materiale può essere decisamente più leggero, come la microfibra, per esempio. I materiali dei copriscarpe determinano anche il loro prezzo di mercato. I copriscarpe in neoprene invernali, capaci di isolare termicamente il piede dalla temperatura esterna e dall’aria, possono arrivare a costare di media tra i 30 € e i 50 €. Se guardiamo invece ai copriscarpe in microfibra, essi si trovano sul mercato a prezzi che si aggirano intorno ai 10 €.

Quali sono i marchi di copriscarpe per i ciclisti?

I copriscarpe per il ciclismo sono un prodotto che si trova nella categoria generale dell’abbigliamento per lo sport. Per questa ragione, alcuni marchi che producono anche altri articoli di abbigliamento sportivo si occupano anche dei copriscarpe per chi va in bici. Tra questi un ruolo primario è ricoperto da Adidas, per esempio. Adidas produce copriscarpe da ciclismo in svariati modelli e colorazioni, senza mai tralasciare, però, le sue caratteristiche tre strisce oblique presenti su ogni modello e che sono il simbolo del marchio famoso in tutto il mondo. I copriscarpe per ciclismo rappresentano però un articolo di settore ben preciso, che riguarda sia l’utilizzo di biciclette sia da corsa che le mountain bike. Troviamo perciò in commercio anche marchi più specializzati nel settore bici, come per esempio la Shimano, che produce diversi modelli di copriscarpe. Tra gli altri marchi degni di nota troviamo il brand Northwave e altri nomi come Sidi e Mavic.

Inviaci le tue impressioni - si apre in una nuova finestra o scheda