Al bando il freddo

Quando termina la bella stagione e ci si avvia verso le giornate fredde, chi si muove sulle due ruote inevitabilmente si prepara psicologicamente agli spostamenti bagnati e gelidi.

Molti scooteristi risolvono il problema con accorgimenti che possono aiutare a sopportare meglio il disagio da brutta stagione.

Come proteggersi

Per tenere lontano il gelo e l’umido, oltre al classico e imprescindibile parabrezza, è possibile utilizzare intimo tecnico, abbigliamento per motociclisti, pantaloni protettivi e giacche e giacconi da moto. Ovviamente non devono mancare i guanti.

Si può anche dotare il mezzo di coprimanopole antipioggia - di solito in neoprene - per tenere le mani e guanti più asciutti e caldi.

Il coprigambe

Si tratta di un accessorio che può realmente fare la differenza in inverno, ma spesso anche in estate se usato in funzione antipioggia. Ripara anche da schizzi di acqua e fango la parte inferiore del corpo.

Ne esistono di vari modelli, forme e marche. In fase di acquisto occorre verificare la compatibilità del prodotto con il mezzo a cui va applicato il coprigambe scooter, tenendo presente che è sempre meglio scegliere modelli che lascino piena libertà di movimento alle gambe, soprattutto per gli spostamenti in città.

Di solito il coprigambe si aggancia allo scooter e deve essere di facile gestione, montaggio e stivaggio. Infatti non sempre è una buona idea lasciarlo sul mezzo parcheggiato, tanto che alcune marche offrono addirittura una assicurazione contro il furto.

Un buon coprigambe deve essere impermeabile e garantire un buon isolamento termico (talvolta con pelliccia interna). Alcuni modelli hanno anche un pratico sistema antisventolio.

Prima di acquistare un coprigambe, è meglio verificare quali siano le prestazioni (di solito indicate in etichetta, oppure facilmente reperibili con una ricerca sul web), soprattutto per le alte velocità (quanto aderisce alle gambe), per la rigidità della coperta e soprattutto la libertà di movimento. Se il coprigambe deve essere regolarmente montato e smontato, meglio scegliere un modello che garantisca la praticità e la facilità di aggancio e sgancio dalla carena.

Marche e prezzi

I coprigambe possono essere della stessa marca del mezzo: Honda, Yamaha, Piaggio ecc. producono coprigambe studiati appositamente per i loro modelli, ma non solo.

Vi sono anche coprigambe universali, commercializzati per lo più dal brand Tucano Urbano che, oltre a produrre articoli specifici per determinate moto, propone una vasta scelta di coprigambe facilmente adattabili. Della stessa marca, uno dei modelli più gettonati è il termoscud tucano, progettato appositamente per lo scooter destinato a uso urbano e frequente.

Per acquistare un coprigambe universale nuovo si possono spendere dai 20 € ai 100-120 € in base al modello e alla qualità. È possibile trovare molte occasioni e risparmiare un bel po’ esplorando il mercato dell’usato.

Inviaci le tue impressioni - si apre in una nuova finestra o scheda