La PlayStation 4 Slim

Prodotta a partire dal 2016, la PlayStation 4 Slim è tra gli ultimi arrivi in casa Sony nell’ambito di videogiochi e console. Risponde all’esigenza di una PlayStation dal design più compatto, molto più piccola e leggera dei modelli che l’hanno preceduta. Presenta delle nuove finiture molto belle, che le conferiscono anche una maggiore resistenza a graffi e polvere. È commercializzata in due versioni: da 500 GB e da 1 TB. Il design è piuttosto originale: nella parte frontale si trovano dei pulsanti fisici per accensione/spegnimento che sostituiscono i tasti touch dei precedenti modelli. Inoltre, supporta WiFi e bluetooth di nuova generazione, con un netto miglioramento delle prestazioni online. Il prezzo di questa Playstation è intorno ai 250 € per la versione da 500 GB, mentre quella da 1 TB costa circa 350 €.

Si può risparmiare acquistando un usato; quando si compra una PlayStation di seconda mano è facile che essa sia corredata di giochi e accessori per videogiochi e console. Si può ridurre ulteriormente la spesa comprando in lotti e stock sia le console che i giochi.

PlayStation 4 Slim Vs PlayStation 4

La PS4-Slim presenta alcune migliorie rispetto alla precedente PlayStation 4.

La prima differenza tra le due console per videogiochi è senza dubbio data dalle dimensioni: la PS4-Slim è una versione più sottile e più leggera; infatti misura 265 x 39 x 288 mm, per un peso di soli 2,1 kg. Questa maggiore compattezza ha comportato l’abolizione di alcune interfacce rispetto alla PS4, lasciando la trasmissione del segnale audio/video alla sola porta per il cavo HDMI 1.4.

Un’altra cosa che differenzia i due modelli è la drastica riduzione dei consumi della PS4-Slim. Infatti, l’energia richiesta è di massimo 165 Watt contro i 250 Watt della PS4, e ciò permette un abbassamento dei costi in bolletta anche in caso di sessioni di gioco particolarmente prolungate. Rispetto alla PS4, il modello Slim è anche molto più silenzioso.

PlayStation 4 Slim Vs PlayStation 4 Pro

Questi due dispositivi, pur essendo stati lanciati in contemporanea, presentano delle differenze peculiari che è necessario conoscere prima dell’acquisto. La PS4 Pro è senza dubbio migliore come modello, ma ha un costo maggiore e presenta anche dei consumi nettamente superiori, arrivando fino a 300 W. Ha una scheda video che supporta riproduzioni in HDR e 4K, per una risoluzione migliore, differenza che si fa notare soprattutto nei videogiochi di ultima generazione. Entrambe includono il nuovo controller Dual Shock.