Connettori, morsetti e raccordi per l’irrigazione da giardino

Chi ha un ambiente verde in casa, che sia un cortile o un giardino di differenti dimensioni, conosce l’importanza che rivestono le cure per questo spazio e delle piante in esso presenti. L’irrigazione è una di queste componenti, indispensabile per fornire acqua e aiutarne così lo sviluppo e la fioritura. Sempre più sistemi di irrigazione da giardino si possono costruire seguendo semplici passi e acquistando singolarmente tutte le componenti. Ci sono diverse modalità per fornire acqua al nostro spazio verde, quello che non cambia sono alcuni pezzi per provvedere alla progettazione del sistema. È il caso di connettori, morsetti e raccordi per l’irrigazione da giardino, i cui prezzi vanno da 1 € a 998 €. I primi servono ad attaccare il tubo al rubinetto e possono essere ad aggancio automatico o filettato, mentre i morsetti servono a chiudere le estremità del tubo. I raccordi, infine, vengono utilizzati affinché il tubo irrigatorio sia collegato allo stesso sistema. Queste componenti, così come valvole e tubi per l’irrigazione da giardino, sono indispensabili per costruire in casa i differenti sistemi d’irrigazione.

Irrigazione a goccia e interrata

Per la cura dello spazio verde sono due i sistemi di irrigazione da giardino più diffusi: a goccia e interrato. Sono entrambi sistemi automatici per innaffiare, il primo però si chiama anche microirrigazione, perché il tubo è molto sottile e per tutta la sua lunghezza è costellato di piccoli fori. Questi rilasciano acqua per la lunghezza del filo in modo costante, grazie a una centralina, collegata al rubinetto che permette di programmare sia la durata che la frequenza dell’irrigazione. In questo sistema si utilizza un raccordo particolare, detto “a oliva”, che collega il tubo principale a quello del sistema stesso. L’irrigazione interrata invece non prevede tubazioni esterne, consentendo di evitare il contatto fra attrezzi da lavoro e l’impianto. I tubi infatti sono collocati sotto il manto erboso e un grande vantaggio, derivato da questa caratteristica, è la silenziosità dell’impianto. Tutti i connettori, morsetti e raccordi per l’irrigazione da giardino sono disponibili nelle migliori marche per il giardinaggio, come Gardena e Claber.

Iniziare a progettare un impianto e conservarlo

Bisogna innanzitutto prendere in considerazione diversi articoli per l’irrigazione da giardino oltre a quelli già citati. Fra i più utili troviamo timer e centraline, che ci permettono di impostare l’erogazione dell’acqua quando non possiamo azionarla manualmente. Il primo passo poi è misurare l’area, la portata effettiva dell’acqua e la sua pressione, infine l’esposizione dell’area al sole per dividere le sezioni dell’impianto. Per la sua conservazione è importante pulire il filtro almeno una volta al mese e, in quell’occasione, verificare il funzionamento di tutti gli altri componenti.