Collari per cani

Esistono così tanti tipi di collari per cani, che ci si può trovare disorientati di fronte a tutti i modelli e materiali disponibili tra gli articoli per animali: collari in pelle e in cuoio, collari in nylon, collari in metallo a maglie più o meno grandi. Ci sono, però, alcune indicazioni che vanno seguite per fare la scelta giusta.

Collari per cani adatti ai cuccioli

Il collare da far indossare a un cucciolo dovrebbe servire solo a dargli un aspetto ancora più carino e dolce. La delicatezza del cucciolo, rispetto al cane adulto, comporta l’uso di una pettorina per cani quando lo si porta al guinzaglio, perciò i collari destinati ai cuccioli hanno solo una funzione estetica.

Un collare personalizzato con il nome del cucciolo, ad esempio, è molto comune, come pure i collari a cui è possibile appendere accessori vari, facilmente acquistabili tra gli articoli per cani: fiocchetti, pompon, medagliette a forma di cuore o di osso.

Collari per cani adulti

La scelta del collare ideale per il cane adulto dipende da alcuni fattori.

Innanzitutto va considerata la taglia e il peso del cane, scegliendo un collare che sia abbastanza robusto e che, allo stesso tempo, lasci al cane la giusta libertà nel respirare e nel muoversi.

Inoltre, va scelto con cura anche il materiale in cui è realizzato il collare: per i cani forti e molto attivi, è preferibile acquistare un collare in nylon, materiale più robusto e anche più morbido rispetto alla pelle o al cuoio, e quindi più adatto a trattenere il cane senza causargli traumi o fastidiose dermatiti.

I collari in metallo, composti da una catena a maglie più o meno grosse ed eleganti, sono sempre meno in uso, tranne quando vengono utilizzati per dare al cane un aspetto più nobile e importante, ad esempio durante le competizioni di bellezza.

Quanto costa un collare per cani

I prezzi dei collari per cani vanno da un minimo di 1 € per i collari più piccoli in nylon, fino ai 300 € per i collari più eleganti, per i collari dotati di GPS, ideati per facilitare il ritrovamento del cane qualora dovesse scappare o perdersi.

E per i gatti?

Anche ai gatti è consigliabile far indossare un collare, meglio se provvisto di una medaglietta con incisi il nome e l’indirizzo del proprietario, poiché i gatti sono animali molto curiosi e tendono a fuggire e ad avventurarsi all'esterno con molta facilità.

I collari per gattipiù comuni sono quelli dotati di un campanellino, per segnalare la loro presenza: essendo animali che si muovono in modo silenzioso, sarà più facile seguirne gli spostamenti all’interno della casa o del giardino.

Inviaci le tue impressioni - si apre in una nuova finestra o scheda