iPhone: il primo vero smartphone

L’introduzione dell’iPhone nel 2007 ha portato a una rivoluzione nel mondo della telefonia mobile. Gli batteria è sicuramente un componente critico. Spesso capita di trovarsi nella spiacevole situazione di avere bisogno del cellulare e trovarlo scarico. Il fenomeno aumenta con il tempo poiché la capacità della batteria decade con i cicli di carica e scarica e quindi è minore più il telefono è usato. Per questo è fondamentale avere sempre a portata di mano un cavo per ricaricare l’iPhone. Questo cavo da un lato presenta un classico connettore USB (generalmente di tipo A) e quindi può interfacciarsi con un computer o un qualsiasi cavo HDMI, ad esempio, si può connettere il cellulare alla televisione di casa e condividere la visione di un filmato con la famiglia o gli amici. Per ascoltare la musica il sistema che dà una maggiore libertà è il bluetooth, ma questo prevede che le casse siano predisposte. Chi non vuole affrontare la spesa di un nuovo sistema audio, può interfacciarsi semplicemente con un cavo jack. Questo tipo di cavo è standard per tutte le marche di cellulari oggi sul mercato, per cui non bisogna preoccuparsi di eventuali incompatibilità.

Una delle novità tecnologiche introdotte con l'iPhone 7 è la rimozione della porta jack. Questo ha portato alla nascita degli Inviaci le tue impressioni - si apre in una nuova finestra o scheda