Catene per moto

Ricambi e accessori per veicoli: moto in primo piano

Acquistare una moto, un motorino o un altro veicolo a due ruote è un passo importante che comporta una spesa notevole, di conseguenza prendersene cura è fondamentale.

Oltre alla regolare manutenzione, alla sostituzione di componenti danneggiati o usurati e alle revisioni periodiche, c’è bisogno di pensare anche a sistemi di sicurezza per moto. I furti, in particolare in zone non adeguatamente sorvegliate, sono davvero molto frequenti e lasciare la moto incustodita e senza un sistema di sicurezza può risultare fatale.

Tra questi sistemi di sicurezza vanno individuati gli allarmi antifurto per moto, i blocca freni e blocca dischi, i cavi di sicurezza per moto, gli ancoraggi da terra e muro e, infine, la classica catena con relativo lucchetto per moto. Ognuno di questi antifurti ha delle caratteristiche che lo rende utile contro i furti e conveniente per alcuni aspetti e meno per altri; scegliere quello giusto per le proprie necessità e tasche può richiedere una serie di valutazioni.

Sistemi di sicurezza per moto, quello che c’è da sapere

Tra i vari accessori per moto in commercio alcuni risultano più efficaci di altri nello scoraggiare i malintenzionati, altri sono più pratici, leggeri o maneggevoli e altri ancora più economici rispetto agli altri. Le catene e lucchetti a U sono tra gli strumenti più utilizzati per proteggere i veicoli a due ruote da eventuali furti e, anche se ogni sistema di sicurezza può essere violato, questi accessori rendono la vita più difficile ai ladri e aumentano le probabilità di fallimento.

Se gli altri sistemi forse risultano più efficaci, le catene restano il sistema antifurto più economico, infatti, è possibile acquistare prodotti a partire da 3 € fino a 270 €. Tuttavia, è importante acquistare articoli che rispecchino determinati standard di qualità che, insieme a una serie di buone pratiche, possono tenere lontani i ladri.

Per quanto riguarda il materiale di questo prodotto, deve trattarsi preferibilmente di acciaio, possibilmente inossidabile, antitorsione e resistente al congelamento e il diametro non deve essere inferiore ai 10 mm, in modo da resistere anche alle pressioni di una tronchese.

Catene, chiavi e lucchetti a U, il meglio degli strumenti di difesa contro i furti

Ogni catena deve avere le sue precise caratteristiche tra cui: l’utilizzo di materiali adeguati, in grado di resistere ai tentativi di furto ma anche alle intemperie, la forma dell’anello, esagonale o semi-quadra e, infine, un lucchetto per moto adeguato e altrettanto resistente. Tra i ricambi e accessori per veicoli da abbinare alla catena c’è la guaina, utilissima per proteggerla dai colpi e dal gelo e quindi salvaguardarne la struttura.