Storia delle cassette della posta

La storia delle cassette della posta, note anche come buche delle lettere, è molto antica; le prime comparvero in Italia, precisamente nello Stato Pontificio, nel XVII secolo ed erano poste lungo le vie consolari.

Fu una vera e propria rivoluzione, perché consentivano di depositare la posta in un luogo accessibile in qualsiasi momento della giornata, senza bisogno che ci fosse un corriere; questo incrementò notevolmente gli scambi postali (anche tra i meno abbienti).

Se le prime cassette della posta erano realizzate in pietra, ai giorni nostri sono disponibili in tantissimi modelli e materiali, e si trovano solitamente all’interno dei portoni (questo è, ad esempio, il caso di chi abita in condominio), vicino alle porte o ai campanelli di casa.

Tra i diversi tipi di buche da lettere si distinguono le cassette della posta in ottone.

Tipi di cassette della posta in ottone

L’ottone, una lega metallica a base di rame e zinco, è un materiale facilmente lavorabile, molto duro e resistente agli agenti corrosivi (come la pioggia e le alte temperature); per questa ragione, è l’ideale per le buche delle lettere che si trovano all’esterno di abitazioni o in luoghi pubblici.

A seconda dei propri gusti, dello stile dell’edificio, dello spazio disponibile, si può optare per un genere diverso.

Alcuni riprendono lo stile classico delle buche da lettere esistenti prima dell’Unità d’Italia, come quelle con il famoso stemma sabaudo, altri hanno un design fresco e moderno; molti recano poi la scritta “buca per le lettere”, “posta” o “lettere” sulla parte frontale.

Quanto alla forma, alcuni modelli hanno le linee di una cassetta tradizionale, altri invece sono dei semplici sportelli a spinta, attraverso i quali viene fatta passare la posta.

Le buche da lettere sono disponibili in tantissimi colori; tra questi, il marrone, l’oro e il grigio.

Marche e prezzo delle buche da lettere in ottone

Le cassette della posta in ottone sono un accessorio piuttosto comune ed esistono diverse marche che le producono.

Tra queste, la Burg-Wachter, azienda familiare tedesca (con sede a Wetter, nella Ruhr) giunta oggi alla terza generazione e la Maurer, marchio italiano appartenente all’azienda Ferritalia, che è leader del settore in quanto parte della più grande impresa di ferramenta e utensileria operante in Italia.

Il prezzo delle cassette della posta in ottone va da circa 9 € per le buche da lettere con sportelli a spinta, a oltre 200 € per i modelli più ricercati.