Cappelli da uomo in paglia bianca: una moda in continua evoluzione

I cappelli costituiscono un elemento particolare della moda maschile. Esistono tipologie di cappelli per ogni stagione, ognuno di essi caratterizzato da tessuti diversi. Per le stagioni calde ed estive, il cappello di paglia costituisce la migliore soluzione per proteggersi dal sole e al tempo stesso risultare alla moda. Molto più comodo, leggero e pratico rispetto a un cappello di cotone o di feltro, inizialmente il cappello di paglia era conosciuto come “paglietta”, caratterizzato dalla particolare forma piatta e associato allo sport del canottaggio. Questa tipologia di cappelli faceva parte della moda estiva inglese. Con il passare degli anni anche la moda è cambiata, mantenendo la traspirabilità e la leggerezza tipica dei cappelli di paglia su qualsiasi tipologia di copricapo. Oggi, infatti, i cappelli di paglia vengono realizzati in diverse forme, dal borsalino, il cappello incavato dalla cupola a tronco di cono, al panama, tipico cappello a tesa larga di origine spagnola, dal western che, come suggerisce il nome, è il tipico cappello indossato dai cowboy, al classico berretto, copricapo sportivo dotato di visiera. I cappelli di paglia sono in genere caratterizzati da una fascia colorata che li avvolge. Con il passare del tempo e con le varie esigenze del pubblico, tanto la paglia quanto il nastro assumono tutte le colorazioni possibili, per potersi adeguare a qualsiasi outfit, situazione o gusto personale. I cappelli si distinguono tra di loro anche in base alle taglie, infatti è possibile trovare cappelli dalla taglia S fino alla XXL, oltre alle taglie uniche. Questa varietà di taglie rende i cappelli di paglia particolarmente adatti sia a grandi che piccini.

Marche e prezzi dei cappelli di paglia da uomo

Tra le marche più conosciute per la produzione di cappelli di paglia da uomo è possibile citare Barts e Borsalino. Il prezzo del cappello può variare in base alle sue caratteristiche, alla marca e alla presenza o meno di accessori. Se invece di acquistare un cappello usato, il cui prezzo risulterebbe più basso, si decidesse di acquistarne uno nuovo, il prezzo da considerare partirebbe da una minima cifra di 15 € fino a un massimo di 400 €.

I vantaggi di un cappello di paglia

I pro che può avere un cappello di paglia sono sicuramente molto più numerosi dei contro. Il cappello di paglia protegge il capo dai raggi solari, particolarmente dannosi soprattutto nella stagione estiva. Grazie agli spazi tra le intrecciature possono risultare traspiranti, evitando la sudorazione. Oltre a costituire un'ottima protezione, i cappelli di paglia sono molto leggeri, facili da portare con qualsiasi genere di abbigliamento e danno un tocco originale in ogni circostanza.

Inviaci le tue impressioni - si apre in una nuova finestra o scheda