Caminetti a bioetanolo

I caminetti ecologici a bioetanolo sono una valida alternativa per riscaldare gli ambienti della propria casa. Al contrario dei camini tradizionali non producono fumi nocivi, rispettano l´ambiente e presentano design eleganti e innovativi. Questi camini non hanno bisogno né della canna fumaria per l´espulsione dei gas di scarico, né di energia elettrica. Possono essere collocati in qualsiasi ambiente, senza affrontare opere di costruzione muraria né dover richiedere speciali autorizzazioni. L´unico svantaggio è che non scaldano quanto un camino normale, quindi non sono l´ideale per gli spazi molto ampi.

Cos´è il bioetanolo?

Il bioetanolo è un tipo di combustibile ecologico e rinnovabile, liquido e incolore, che si ricava dal processo di fermentazione dei prodotti agricoli ricchi di zuccheri (mais, canna da zucchero, patate), scarti industriali o rifiuti organici. Questo combustibile non emette alcun tipo di fumo nocivo, odori sgradevoli o fuliggine, ma soltanto vapore acqueo, calore e una minima parte di anidride carbonica. Per questi motivi il bioetanolo presenta un impatto ambientale bassissimo. Viene confezionato in pratiche taniche o bottiglie, molto meno ingombranti della legna, e il prezzo in Italia si aggira intorno ai 2,50 € - 4,50 € per litro.

Come funziona il camino a bioetanolo

I caminetti a bioetanolo sono composti da un bruciatore e da una cornice, realizzata in acciaio, ceramica o pietra. Il combustibile è contenuto in un serbatoio, dove una pietra porosa lo assorbe e lo separa dalla fiamma. La combustione del bioetanolo genera solo vapore acqueo e una minima parte di anidride carbonica, senza rilasciare nessun gas nocivo nell´ambiente. Per circa 7 ore di funzionamento del camino sono necessari circa 0,7 litri di combustibile. Il calore rilasciato non viene disperso dalla canna fumaria e quindi resta all´interno delle stanze, innalzando la temperatura.

Quali sono i vantaggi?

Il primo vantaggio da considerare è sicuramente quello ambientale. Il bioetanolo è un combustibile 100% biodegradabile, produce bassissime quantità di anidride carbonica e deriva da fonti naturali e riciclate. Inoltre, bruciando, non produce né fumi tossici, né cattivi odori, né cenere e risulta quindi molto più semplice da mantenere e pulire. L´installazione è molto semplice, perché non prevede né allacci né opere di costruzione murarie. I camini a bioetanolo hanno un prezzo generalmente inferiore rispetto ai camini tradizionale, che varia dai 35 € per i modelli più piccoli ai 4.500 € dei design più particolari.

Scegliere il modello parete, incasso e terra

In commercio esiste una vasta gamma di camini a bioetanolo di diverse forme e colori, tra cui scegliere quello più adatto allo stile della propria casa. I camini a bioetanolo da parete si possono appendere al muro con appositi supporti, come fossero dei quadri, in modo da non occupare spazio sul pavimento. Quelli da terra, invece, possono essere posizionati in qualsiasi ambiente e diventano dei veri e propri oggetti d´arredo. I modelli più piccoli, ad esempio, possono essere appoggiati al centro di un tavolo o spostati in base alle necessità. Esistono anche dei modelli da esterno, generalmente poco ingombranti e facilmente posizionabili.

Inviaci le tue impressioni - si apre in una nuova finestra o scheda