0 risultati trovati. Prova Bracciali

Bracciali Morellato: l’acciaio è per sempre

Quando si tratta di scegliere un gioiello di bigiotteria, abbiamo di fronte a noi moltissime opzioni diverse. Il tipo, la marca, il materiale, sono tutte scelte che bisogna compiere. La marca Morellato è leader nel settore della produzione di bigiotteria, sia in Italia, sia a livello internazionale, e i suoi prodotti sono al top della qualità. Tra questi gioielli, i bracciali sono particolarmente apprezzati, grazie alla cura e al design unico che Morellato riesce a infondere a ogni suo prodotto. Essendo gioielli di bigiotteria, i bracciali Morellato non hanno costi elevati, con un range di prezzo che varia dai 30 € fino ai 60 € circa, in base alle caratteristiche ricercate. Se si vuole rimanere su cifre più basse, esiste anche la possibilità di acquistare bracciali di bigiotteria usati ancora in ottimo stato.

L’acciaio come simbolo di forza

La scelta del materiale del bracciale è importante, perché ognuno di questi ha un significato e un simbolismo specifici. L’oro simboleggia la ricchezza e la volontà di metterla in mostra, l’argento la purezza e la semplicità. Quali sono i motivi per cui scegliere l’acciaio? Innanzitutto, il nome completo del materiale è acciaio chirurgico, poiché si caratterizza per le stesse componenti dell’acciaio usato negli strumenti della chirurgia. Questo lo rende molto sicuro per la salute di chi lo indossa. Grazie all’alto contenuto di cromo, l’acciaio crea una barriera a contatto con l’aria che evita la corrosione con il tempo e mantiene sempre una massima brillantezza. Non essendo poroso, anche la pulizia è molto semplice e immediata. Come ultima cosa, è un materiale ipoallergenico, che non contiene tracce di nichel e può essere indossato da persone allergiche ad altri metalli. Per questo motivo, viene usato anche nella produzione di collane, pendaglie anelli.

Il taglio radiant: ricordi degli anni ‘70

Scegliere il taglio radiant per le pietre del proprio bracciale significa combinare le migliori caratteristiche del taglio brillante e del taglio smeraldo. È un taglio ibrido, che può assumere una forma quadrata o rettangolare, con circa settanta sfaccettature diverse. In questo modo, emana più luce, rendendolo uno dei tagli più brillanti in commercio, usato, oltre che per i bracciali, anche per orecchinio spille di bigiotteria. Il primo esemplare di questo taglio fu creato nel 1977 da Henry Grossbard, un intagliatore professionista. Questa sua invenzione riuscì a sconfiggere il pregiudizio che aleggiava nei confronti dei tagli quadrati e rettangolari. Infatti, egli riuscì a creare un diamante con taglio a gradini che poteva vantare la stessa brillantezza dei diamanti con sfaccettature triangolari, come quelli di taglio ovale o a cuore.

Inviaci le tue impressioni - si apre in una nuova finestra o scheda