Ne hai uno da vendere?

Fallo vedere a milioni di acquirenti

Botti per vini

Le botti per vini sono dei contenitori appositamente realizzati per conservare il vino. Questi particolari recipienti vengono usati anche durante la vinificazione, ossia il processo con il quale il mosto si trasforma in vino. In questo caso saranno necessarie anche altre attrezzature e accessori per vini, sia nuovi che usati per risparmiare sul loro acquisto.In commercio si trovano molti modelli di botti per vino. Le principali differenze riguardano le dimensioni, il materiale costruttivo e alcune caratteristiche capaci di incidere direttamente sulla qualità del vino. 

Differenze tra i vari tipi di botti per vini

La principale differenza tra le botti per vini in commercio riguarda il materiale di cui sono composte. Le botti per vino in acciaio inox sono dei contenitori di forma cilindrica e grandezza variabile. Ogni botte è dotata di un coperchio, che viene posizionato sulla parte superiore. Nelle botti di ridotte dimensioni sono presenti anche delle maniglie per il trasporto. L’acciaio inox non richiede particolari attenzioni poiché non teme affatto l’usura del tempo.Poi ci sono le botti in acciaio di grandi dimensioni, capaci di contenere fino a 5000 litri di vino e utilizzate prevalentemente nelle cantine professionali.Le botti in legno per vino, invece, rappresentano i contenitori più antichi e accompagnano la storia del vino fin dalle sue origini. Il rovere e il castagno sono i legni maggiormente utilizzati per questi contenitori. Le botti in legno sono composte da decine di doghe incurvate, tenute insieme da grandi anelli di metallo e unite alle due estremità da altrettanti coperchi di forma circolare. In genere si scelgono le botti di legno per invecchiare il vino, poiché questo materiale permette il passaggio dell’ossigeno dall’esterno che ne migliora le qualità organolettiche.

Altri criteri di scelta delle botti per vini

Chi deve acquistare una botte per vino adotta anche altri criteri per scegliere il contenitore più adatto alle proprie esigenze. Il primo riguarda le dimensioni: per modeste quantità di vino la capacità massima può aggirarsi intorno a poche decine di litri. Per le cantine professionali, invece, sono necessari dei contenitori in grado di conservare decine di quintali di vino.Un discorso a parte lo merita l’aspetto estetico: molti acquistano delle botti di legno artigianali, da tenere in soggiorno e abbinare agli altri mobili della casa.Infine si può optare per il nuovo o l’usato: la seconda soluzione permette di risparmiare denaro senza rinunciare alla qualità delle botti.

I prezzi delle botti per vino

Come si è visto dalle varie tipologie di botti descritte, i costi dipendono dai materiali e dalle dimensioni dei singoli contenitori. In linea di massima i prezzi variano da 30 € a 4.000 € circa delle botti in acciaio inox di grandi dimensioni.
 

Inviaci le tue impressioni - si apre in una nuova finestra o scheda