Borse fotografiche: per proteggere un bene prezioso

Coloro che posseggono una macchina fotografica o una videocamera la vogliono proteggere al meglio, perché si tratta di un oggetto costoso e delicato. È per questo che la borsa per macchina fotografica è tanto importante quanto un obiettivo. Esistono borse fotografiche per ogni necessità, per esempio uno zaino per reflex o una borsa reflex rigida, ma tutte devono possedere due caratteristiche: sicurezza e comodità. I brand più noti sono Canon, Hama, Nikon, Reporter, oltre a vari modelli universali. I prezzi vanno da un minimo di circa 5 € fino a più di 300 €. Nell’usato si trovano inoltre molte offerte vantaggiose.

Tipi di borse fotografiche e come scegliere

Se avete bisogno di una borsa dal poco ingombro, le borse pronto sono l’ideale per un weekend in viaggio e per la fotografia da strada, perchè vi consentono di camminare comodi e senza dover sopportare un peso eccessivo. Non vanno bene invece se avete bisogno di più ottiche, del teleobiettivo o del cavalletto; inoltre questo tipo di borsa non garantisce una protezione ottimale dall’umidità, dall’acqua, dalla sabbia, ecc.

Il marsupio è perfetto se volete avere le mani libere e minimizzare l’ingombro, ma non è per niente adatto se avete bisogno di più ottiche, o se camminate su percorsi accidentati, in quanto non fornisce un’adeguata protezione.

Quando invece dovete cambiare le ottiche in velocità con una base di appoggio e avere un facile accesso alla macchina fotografica, la borsa a tracolla è l’ideale. È adatta per fotografare eventi, spettacoli, opere d’arte e monumenti. Non è adeguata invece se dovete camminare molto, o su percorsi accidentati come in montagna, perché potrebbe scivolarvi dalla spalla. Quando andate in gita, lo zaino è la soluzione migliore, in quanto permette di distribuire il peso in modo equilibrato. Gli zaini migliori hanno sempre un copri-zaino impermeabile, utile sia con la pioggia che come protezione per la sabbia o la polvere. È la soluzione migliore per la montagna, nella natura, al mare e in qualsiasi situazione all’aperto. Ma lo zaino non è adatto se dovete accedere velocemente all’attrezzatura o se dovete cambiare le ottiche frequentemente. Se avete bisogno di una protezione ottimale per la vostra attrezzatura, le più adeguate sono le borse rigide, che però non consentono un trasporto semplice e comodo. Sono una scelta ideale per grandi spostamenti organizzati, ma sicuramente sono poco pratiche da utilizzare per un servizio fotografico in zone che prevedono strade impervie da percorrere.