La luce che rischiara: illuminare gli esterni

Illuminare l’esterno di casa, un giardino, un vialetto, un cancello, è molto importante non solo in termini di aspetto ed estetica, ma anche in termini di sicurezza e funzionalità.

Orientarsi nel vasto mercato degli articoli di illuminazione da esterno non è sempre facile e, al fine di optare per le luci e le lampade giuste, occorre aver ben chiaro qual è lo scopo dell'illuminazione e quali sono le aree da rischiarare.

Alcuni suggerimenti per la scelta della giusta illuminazione

Innanzitutto, poiché si tratta di ambienti esposti, sarebbe opportuno optare per prodotti resistenti alle intemperie, appositamente concepiti per gli esterni e in grado di resistere anche in condizioni climatiche sfavorevoli (umidità, sbalzi termici, agenti atmosferici eccezionali, grandine ecc.). Per le lampade, il consiglio è di orientarsi su quelle a risparmio energetico, soprattutto se si prevede un uso intensivo.

La destinazione d’uso è la discriminante più importante per la scelta.

Se l’illuminazione serve semplicemente a “fare atmosfera” nel giardino durante le serate tra amici, si può dare libero sfogo alla fantasia e giocare con gli effetti luminosi e con le zone d’ombra. Per un tocco vintage, esiste un ampio mercato di lampade da esterno di modernariato. Per risultati di effetto garantito, le lanterne decorative si prestano a combinazioni creative con altri tipi di illuminazione (per esempio le catene luminose da esterno).

Progettare l’illuminazione di spazi verdi consente di combinare le luci diffuse alle luci a spot, luci dal basso e dall’alto e così via, in un’armonia di toni e ombre alternati ad arte.

Chi intende illuminare l’ingresso di casa, il cancello o altre parti che richiedono luci per stare più tranquilli, può scegliere le luci di sicurezza, magari attivate con il movimento. Queste lampade possono essere alimentate a batteria o a energia solare oppure con l’allacciamento via cavo.

Il budget necessario

Un altro parametro importante da considerare in fase di acquisto è la spesa che si vuole sostenere. Gli articoli da illuminazione da esterno ad alimentazione solare sono quelli mediamente più costosi, con un prezzo minimo di circa 30-50 € fino a cifre che possono anche superare i 130-150 € per lampade con pannelli solari abbinati. Queste lampade però consentono, nel lungo periodo, un bel risparmio sulla bolletta elettrica.

Per le lampade a batteria o alimentate con il cavo elettrico i prezzi variano da un minimo di circa 10 € per articoli molto semplici (e made in China), fino a cifre che possono anche oltrepassare i 400-500 € per prodotti di design o con caratteristiche particolari.

Inviaci le tue impressioni - si apre in una nuova finestra o scheda