Sfidare il bianco: arredi neri per il bagno

Si dice che il nero non passi mai di moda ed infatti le tonalità corvine sono tornate prepotentemente in auge per l’arredamento della casa. Se è piuttosto comune scegliere il nero per i mobili della camera da letto o per il soggiorno, non altrettanto si può dire per l’arredo bagno, che generalmente si mantiene su toni chiari o tutt’al più vivaci e colorati. Oggi la nuova tendenza che si sta sempre più affermando porta il nero anche in bagno, coordinando sanitari e mobilio. Gli arredi in nero per il bagno sono disponibili con prezzi a partire da circa 45 € per una semplice cassettiera, fino a oltre 600 € per un mobile completo. Molto apprezzati dagli uomini, gli arredi neri sono la scelta preferita dai minimalisti che vedono in questo colore l’essenza della semplicità e del chiaroscuro. Optare per un bagno dalle tonalità nere è di certo una scelta moderna, elegante e raffinata, ma va fatta con grande attenzione ai dettagli per scongiurare da una parte un aspetto eccessivamente tetro, dall’altra un effetto “scacchiera” probabilmente non voluto. Cominciando dalle pareti, si può decidere di tinteggiarle o di decorarle con carta da parati lucida o damascata, creando così un piacevole contrasto. Attenzione però alla luminosità generale della stanza. È consigliabile puntare su faretti a LED che apportino la loro luce bianca se non ci sono finestre, o se da esse non proviene sufficiente luce naturale. Se si desidera lasciare le pareti intonse, il pavimento può essere una buona scelta per un tocco di nero, soprattutto se in resina lucida, ottenendo un effetto specchiato di grandissimo pregio. Il nero può arrivare a colorare anche i sanitari. Per un bagno decisamente unico, niente può eguagliare un lavabo in marmo nero di Ashford, città inglese dove viene prodotta questa particolare pietra, che trasformerà immediatamente il proprio bagno in una reggia! Anche la doccia può diventare un elemento innovativo e sofisticatico, abbinando un piatto nero al box doccia. 

I materiali migliori per arredi neri per il bagno 

Per quanto riguarda i materiali utilizzati per l’arredo, non sono certamente tutti uguali e per il nero questa regola vale ancor di più. Non bisogna inoltre scordare come cassettiere, piani, mobili sotto lavello e scaffali, debbano essere in grado di resistere al passare degli anni. Un materiale molto diffuso è il corian, una miscela di idrossido di alluminio e di resina acrilica. La sua particolarità sta nell’imitare i piani di pietra sia nell’estetica che nelle caratteristiche. Altro materiale molto amato dai cultori del design è il wengè, legno originario dell’Africa Continentale dalle sfumature intense e penetranti. Utilizzato per mobili da bagno, il wengè si rivela di eccezionale fattura e molto affascinante.