Arredi e mobili a colonna per il bagno

Il mobile a colonna del bagno risolve in modo brillante un comune problema di organizzazione degli spazi, sfruttando le volumetrie in verticale per stipare ogni genere di oggetti e rivelandosi un arredo imprescindibile nelle minuscole stanze da bagno degli appartamenti di oggi.

I prezzi sono determinati in funzione delle dimensioni e del brand. Si parte da circa 40 € per i modelli più piccoli ed economici per arrivare anche a oltre 2.000 € in caso di mobilio di particolare pregio, completo di lavabo in pietra e accessori particolari.

Buone possibilità sono offerte dal mercato dell´usato e del prodotto seminuovo: non è difficile trovare mobili per il bagno ancora in buono stato presso chi è costretto a traslocare, ad esempio per necessità di lavoro.

Il fascino sottile del pensile

Questa tipologia di mobili può essere di due tipi: pensile o poggiante a terra. La colonna da bagno sospesa viene fissata al muro con dei tasselli robusti e, come dice il nome, non poggia a terra.

In questo modo, è possibile creare piacevoli effetti visivi: disponendo vari pensili in aree diverse del muro del bagno si otterrà un effetto simile alla tavolozza di un pittore, ben noto agli architetti e ai designer di arredi, che lo utilizzano per creare le belle composizioni che vediamo nelle riviste di interni.

Un esempio particolarmente elegante di questo tipo di soluzione è la colonna con lavabo incorporato, spesso realizzata in legni pregiati. Sopra si appenderà il classico specchio, a completare la zona del bagno dedicata alla toeletta personale.

Nuovi colori per bagni più moderni

In genere, quando si pensa a questo pezzo d´arredo, la mente corre alla tradizionale colonna da bagno bianca o blu. Negli ultimi anni, la moda si è però indirizzata verso la riscoperta di colori più naturali, come il noce chiaro o scuro, o il laminato vaniglia che richiama la preziosità di essenze come il legno di Teak.

Non mancano le soluzioni che continuano a privilegiare i colori tenui, che aumentano la luminosità e il senso di calma che questa stanza deve trasmettere, in modo da potersi rilassare e passare un momento piacevole con sé stessi.

Attenzione ai materiali e allo stato di conservazione

I mobili per il bagno economici, di qualsiasi genere, sono costruiti ricoprendo di laminato plastico una struttura in compensato o truciolato per proteggerla dall´attacco dell´acqua e dell´umidità. Il problema è che col tempo il laminato tende a staccarsi e a incurvarsi, rovinando il mobile. Per questo motivo, è bene prestare attenzione allo stato di conservazione quando di decide di optare per l´acquisto di un mobile usato.

Non mancano i pezzi realizzati con materiali innovativi come il fenix, che utilizza la nanotecnologia, o realizzati in legno massiccio: la resistenza nel tempo può migliorare parecchio in questo caso. Se acquistate un mobile nuovo, informatevi presso il rivenditore sulle caratteristiche e i materiali con cui è stato costruito.

Inviaci le tue impressioni - si apre in una nuova finestra o scheda