Inizio di una nuova era: l’Apple iPhone

Così come hanno fatto la lavatrice e la lampadina prima, lo smartphone è un oggetto che ha cambiato per sempre la storia dell'umanità. Perfetto per la vita moderna, è come questa incredibilmente veloce, sia dal punto di vista delle prestazioni, che nel rilascio di nuove funzionalità sempre aggiornate. L’idea di fondo che differenzia cellulari e smartphone non è nata con il noto modello Apple: il primo smartphone fu infatti creato da IBM oltre 20 anni fa con il nome di Simon Personal Communicator. Il Simon, uscito nel lontano 1994 e per questo ammesso a pieno titolo nella categoria della telefonia mobile vintage, permetteva di inviare e ricevere mail, nonché di prendere appunti scrivendo direttamente su di uno schermo con un apposito pennino. La durata della batteria era però di una sola ora e l’utilizzo in movimento non era possibile a causa della mancanza di reti dati.

Anche se non è stato il primo ad esprimere il concetto, il modello che meglio rappresenta la categoria dei telefoni touch nell'immaginario collettivo è e rimane sicuramente l'iPhone.

L’evoluzione dell’iPhone

Con l'iPhone 2G di Apple, il primo modello della nota marca uscito nel 2007, Steve Jobs si apprestava infatti a dare vita ad una rivoluzione nel campo delle comunicazioni mobili.

Caratterizzato da un grande schermo touch e dall'eliminazione dei tasti fisici, questo telefono di nuova generazione così complesso nelle sue funzionalità eppure così semplice da usare diventò subito virale. Ed il motivo è presto detto: chiunque con un iPhone in mano ed una connessione ad internet poteva scattare una foto e condividerla immediatamente con migliaia di contatti, oppure trovare percorsi stradali alternativi e numeri di telefono utili con un dito. In 10 anni di vita l'iPhone ha visto numerosi cambiamenti in fatto di veste grafica e di funzionalità: dopo il primo modello arrivarono infatti l'iPhone 3G, il primo ad offrire l'App Store e quindi la possibilità di installare applicazioni esterne sul dispositivo, e l'iPhone 3GS, con uno spazio di archiviazione di 32 GB ed una videocamera dalla risoluzione migliorata, e tutta una serie di versioni migliorate dello smarthone Apple, fino ad arrivare all’iPhone 7.

Cellulari e smartphone Apple iPhone 7 e 7 plus

Il design dell'iPhone 7 non modifica di molto le versioni precedenti, se non per l'introduzione di una nuova tonalità di nero, il Jet Black. A fare la differenza sono il prezzo, compreso tra i 600 € ed i 1.200 €, ed i suoi contenuti: venduto con varie versioni di storage interno, che raggiunge i 256 GB, l'iPhone diventa resistente all'acqua ed offre una versione aggiornata del noto sistema operativo Apple, iOS 10.