Apparecchiature audio e video professionali

Organizzare un evento musicale, teatrale o danzante richiede attenzione per tutti gli aspetti tecnici: non dovranno essere trascurate le esigenze audio, così come i dettagli legati alla giusta illuminazione. Sono elementi che da soli possono portare una serata al successo o al totale fallimento (se presi troppo alla leggera)!

Ecco perché acquistare strumenti audio e video professionali è un passo cruciale per stabilire ottimi presupposti per la riuscita del nostro grande evento.

Scopriamo quindi alcuni consigli per scegliere casse, microfoni e fari per essere sicuri di fare sempre un figurone!

Come scegliere le casse audio

Il primo punto da considerare è il luogo in cui verranno utilizzate le casse: ad esempio se l´evento si svolge in ambienti contenuti o più ampi per calibrare la potenza dell´impianto.

Altro aspetto importante è la necessità di trasporto: chi si suona da solo, può orientarsi su un sistema di amplificazione portatile. Una soluzione ideale potrebbe essere un amplificatore per karaoke, perfetto per un party con gli amici.

Delle casse amplificate portatili possono costare tra gli 80 e 100 €.

Se invece si tratta di eventi periodici nello stesso contesto, ci vuole una soluzione più efficace e fissa, che preveda almeno 200w e un woofer da 12 o 15 pollici. Tra i marchi più interessanti per il rapporto qualità/prezzo troviamo gli amplificatori audio professionali Behringer: i modelli da 15´´ si possono acquistare spendendo tra 300 e 600 €.

Quale microfono usare per il proprio evento

Utilizzare il giusto microfono è un elemento imprescindibile affinché tutti gli aspetti audio dell´evento risultino impeccabili.

Esistono diverse tipologie di microfono, ma per l´uso in contesti musicali possiamo individuare due modelli: il microfono dinamico e il microfono a condensatore.

Il microfono dinamico è la tipologia più diffusa negli eventi di qualsiasi tipo, perché ha un funzionamento molto semplice (può essere collegato con un cavo all´amplificatore o funzionare tramite ricezione radio). In commercio se ne trovano versioni economiche (tra 5 e 10 €), ma per modelli ad alta qualità si parte da almeno 50 € fino ad arrivare anche 500-600 €.

Se lo scopo è quello di registrare la voce, allora la scelta migliore è un microfono a condensatore. è infatti la tipologia usata da studi di registrazioni, sale doppiaggio e stazioni radio, grazie all´altissima qualità nella ricezione dei suoni. Per un utilizzo semi-professionale, ci si può orientare su modelli da 40-60 €, ma per contesti altamente esigenti si consigliano marchi più affidabili, come Rode, i cui microfoni costano tra i 100 e i 600 €.

Tipologie di fari per eventi

In ultimo, ecco una breve panoramica delle principali tipologie di fari adatti per eventi (spettacoli, concerti ecc.).

Abbiamo i fari "flood", che forniscono una luce fissa, più indicata ad esempio per fondali di scena. Il costo di un flood varia tra i 150 e i 250 €. Per un´illuminazione più "modellabile", si possono scegliere i fari "spot" che consentono il controllo delle dimensioni del fascio di luce.

Sono caratterizzati da una luce concentrata al centro con bordi più degradanti.

Si tratta della tipologia più diffusa nell´illuminotecnica teatrale; il prezzo degli spot si attesta sui circa 25-30 € per il singolo faro fino a più di 200 € per set multipli.

Inviaci le tue impressioni - si apre in una nuova finestra o scheda