Bulbi da piantare

Fiori e piante bulbose sono spesso tra le più belle, colorate e ideali per creare composizioni floreali dalla spiccata bellezza.

Il narciso, l’iris giapponese, il tulipano e ancora la tritonia, la fresia e il ciclamino selvatico sono alcune delle piante più belle al mondo, che richiedono alcuni accorgimenti per regalare una calda esplosione di colori e forme.

Molti bulbi trovano nell’autunno la stagione migliore per essere disposti a dimora per prepararsi a sbocciare in primavera. Il tulipano, insieme all’iris, è uno di questi.

Quando e come piantare il narciso

Il bulbo del narciso è anch’esso da piantare in autunno; bisogna tenere in considerazione una fossa che sia poco più del doppio del diametro del bulbo stesso. La distanza tra l’uno e l’altro è da calcolare moltiplicando per 3 la loro larghezza, avendo cura che ad occhio essa non sia eccessiva; sarà l’esperienza a offrire la possibilità di raggiungere la distanza ottimale nel tempo.

Nel terreno, in cui risiede il bulbo del narciso (non adatto alla torba), il drenaggio è molto importante e bisogna garantire una buona defluizione dell’acqua. In tutti i casi, un innaffiamento leggero è spesso sufficiente solo al momento della messa a dimora, curandosi di innaffiare con poca quantità solo se il terreno risulta asciutto poco prima dell’arrivo della primavera.

La zona ideale è quella baciata dal sole, sia essa in giardino o in balcone, con la possibilità di sfruttare alcune zone un po’ ombrose senza problemi. Il narciso cresce in un clima freddo così come in uno caldo, anche se un clima tropicale potrebbe limitare, in alcuni periodi, l’esposizione alla luce diretta.

Il prezzo di 10 bulbi di narciso si aggira intorno a 10 €, più o meno variabile in base alla tipologia della pianta.

Tulipano

Considerato da molti uno dei fiori più belli ed eleganti, spesso è possibile piantarne i bulbi anche in vaso. In questo caso, ci si può avvalere del terriccio già pronto e venduto in busta, calcolando, anche qui, una fossa che sia circa 3 volte la grandezza del bulbo, il quale mostra sempre una parte appuntita; può sembrare scontato che questa va rivolta verso l’alto, ma è comunque fondamentale ricordarlo.

Innaffiare poco aiuterà a tenere la terra sopra il bulbo bagnata al punto giusto, assicurandosi che l’acqua non ristagni dentro il vaso, offrendo quindi un buon drenaggio.

Per fiorire, il tulipano ha bisogno di un clima freddo e di un’esposizione solare superiore a 3 ore ogni giorno.

Chiunque voglia gioire della vivacità dei tulipani, di qualunque specie, in primavera può acquistarli a un prezzo di 5 € circa per 10 pezzi.