Filtri antibatterici per frigorifero

Assicurare un buon ricambio d’aria è indispensabile per mantenere un ambiente sano e privo di batteri nel nostro frigorifero. Ecco perché molti marchi di elettrodomestici hanno progettato dei filtri per l’aria che possono aiutare a conservare gli alimenti in maniera più efficiente.

Il suo meccanismo d’azione è molto semplice: l’aria presente nel frigorifero passa attraverso il filtro, che ha il duplice effetto di depuratore e deodorante. La maggior parte dei filtri è efficace contro diversi ceppi di batteri che abitano il nostro frigo tra cui Staphylococcus aureus, Escherichia coli 0157 e Salmonella enteritidis.

La durata media di un filtro antibatterico è di circa sei mesi, dopo il quale si deve ricorrere a un ricambio. Il prezzo di questo prodotto si aggira attorno ai 6 € - 15 €.

Tra le marche che offrono filtri aria abbiamo Whirlpool, Electrolux e Bauknecht.

Più spazio per bottiglie con il balconcino per frigorifero

Riuscire a riporre tutta la spesa tra frigorifero e congelatore è una sfida che mette sempre a dura prova. Così siamo costretti ad impilare i prodotti, sperando che reggano e che non ci occorra proprio quello più in basso.

Per ovviare a questo problema, esistono i balconcini laterali, ovvero quei supporti in plastica da appendere sulla parte interna dell’anta che consentono di creare altro spazio. Sono pensati principalmente per le bottiglie, in modo che possano stare comodamente in piedi senza versarsi e per vasetti e piccoli contenitori da avere sempre a portata di mano.

Per acquistare un balconcino, si possono spendere in media 20 € - 25 €.

Come sostituire la guarnizione del frigo

Può capitare, a distanza di anni dal suo acquisto, che il frigorifero inizi ad avere problemi di funzionamento. Ci si rende conto che i cibi freschi non si conservano adeguatamente e tendono a deteriorarsi prima del previsto. Molto probabilmente, si crea qualche muffa a causa dell’umidità.

La motivazione principale di questo disagio è il malfunzionamente delle guarnizioni della porta. Esse infatti vengono sottoposte per tanto tempo a frequenti sollecitazioni, fin quando la gomma di cui sono composte non è più in grado di sigillare l’elettrodomestico e diventa di fatto inutile.

Fortunatamente, sostituire le guarnizioni è un’operazione che può essere eseguita da chiunque, senza particolare esperienza.

Innanzitutto bisogna accertarsi che la nuova guarnizione sia della stessa tipologia di quella da sostituire, controllando modello e numero di serie dell’elettrodomestico.

Per fissare la nuova guarnizione esistono due metodi, in ragione del modello di frigorifero: nel primo caso sarà semplicemente ad incastro e non occorreranno altri strumenti; nel secondo caso, per tenerla ben salda sarà necessario armarsi di viti.

Il costo di una guarnizione nuova va dai 6 € ai 40 € a seconda del modello.