La corretta manutenzione di forni e piani cottura

Tutti gli elettrodomestici della cucina sono sottoposti a continuo stress e necessitano una corretta manutenzione periodica per continuare a funzionare al meglio. Per garantire un consumo ottimale di energia elettrica e risultati sempre impeccabili, cappe per forni e piani cottura, fuochi, fornelli elettrici o a gas e simili richiedono una costante attenzione. Il grasso che si libera in cottura genera una patina che ricopre le componenti interne degli elettrodomestici: non sempre è facile ripulire queste impurità, che a lungo andare possono ossidare e compromettere il corretto funzionamento degli utensili usati in cucina.

È importante considerare anche l'aspetto legato alla salute: grassi e altre sostanze costantemente carbonizzate ogni volta che si cucina possono alterare la qualità dei pasti che mettiamo a tavola.

La sostituzione dei fuochi nelle cucine a gas, o delle resistenze dei fornetti, permette di godere dell'effettiva capacità così come da impostazioni di fabbrica, non importa che si tratti di forni meno potenti da 800 W o professionali, fino a 2 kW.

Sostituire termostato e resistenza

I ricambi e accessori per fornelli hanno costi contenuti rispetto all'acquisto di un nuovo elettrodomestico, che si tratti o meno di marchi blasonati come Bosch, Candy o Electrolux, per citare solo alcuni dei nomi che sono presenti più di frequente nelle case degli italiani. I costi necessari per la sostituzione di una resistenza sono estremamente contenuti (da 10 € a 80 €) ma consentono di rimettere completamente a nuovo un forno senza bisogno di spendere un capitale.

Ancora meno costano le guarnizioni, preziosissime per assicurare che tutto il calore generato dalla resistenza rimanga all'interno del forno senza disperdersi consumando inutilmente energia elettrica. La periodica revisione della condizione e dell'aderenza della guarnizione permette di individuare tempestivamente le criticità e porvi rimedio.

Leccarda e fuochi da sostituire

Anche la teglia, o leccarda, del forno va periodicamente controllata. Si tratta di vassoi smaltati e realizzati con materiali estremamente resistenti alle alte temperature che sopportano l'azione del tempo e lo sfregamento con altri metalli. Eppure anche queste componenti così robuste necessitano di essere sostituite nell'arco della vita utile del forno.

La pulizia del forno è un altro aspetto che aiuta a mantenerne viva l'efficacia e alte le performance. L'uso di prodotti specifici e accorgimenti come l'uso di acqua in evaporazione per sfruttare l'azione del vapore che ammorbidisce lo sporco incrostato, consentono di mantenere sempre pulito ed efficiente il motore della ventola che distribuisce il calore dentro il forno.

Inviaci le tue impressioni - si apre in una nuova finestra o scheda