Adesivi e decalcomanie: come personalizzare la propria bici

Quando si acquista una bicicletta nuova, soprattutto se è destinata a un bambino o a un ragazzo, la prima cosa che spesso si fa è personalizzarla con vari accessori per biciclette. Molte volte, le bici riportano già la marca del produttore in bella vista, ma un modo per lasciare la propria impronta è quello di applicare degli adesivi o delle decalcomanie con varie fantasie e colori. In questo modo, una bicicletta che prima poteva essere confusa con le migliaia di altre che si vedevano per strada, potrà diventare inconfondibile. Esistono diversi tipi di adesivi e decalcomanie, che vanno posizionati in diverse parti della bici. Ad esempio, alcuni sono creati apposta per essere attaccati al tubo, spesso raffiguranti fiamme o forme geometriche, mentre altri devono essere posti sugli specchiettio, volendo, anche sui cestini per biciclette. Acquistare questi accessori non costa molto e il prezzo dipende sostanzialmente dalla grandezza dell’adesivo. Il costo solitamente oscilla tra i 2 € per una striscia luminosa da porre lungo la ruota fino a 30 € per gli adesivi personalizzati.

Il rosso: un simbolo di velocità

Dopo aver scelto il tipo di adesivo o di decalcomania, si deve affrontare un’altra scelta, ovvero il colore. Solitamente, la bicicletta è un mezzo con cui si vuole correre veloce. E allora quale colore più del rosso regala questa sensazione? Spesso le biciclette sono di colori scuri come il nero, o chiari come il bianco, due tonalità su cui un adesivo rosso farà una bellissima figura, attirando immediatamente l’attenzione. Inoltre, molti adesivi e decalcomanie di questo colore raffigurano delle fiamme ardenti, un altro simbolo che richiama alla mente l’idea di velocità. Gli adesivi possono essere di due tipi: lucidi, da preferire se si vuole un effetto brillante che salti subito all’occhio, oppure opachi, che tendono invece a spegnere il colore.

Qual è la differenza tra adesivo e decalcomania?

Questi due tipi di accessori sono a volte scambiati per la stessa cosa. L’adesivo rappresenta una figura e viene attaccato direttamente sulla bicicletta, grazie alla parte posteriore, di solito in plastica o carta, che si scolla e scopre la parte adesiva vera e propria. Sono maggiormente utilizzati per raffigurazioni grandi e complete e possono assumere varie forme, anche se per le bici sono solitamente rettangolari. Vengono attaccati su parafanghi per bicicletteo coprisellae, più in generale, su delle superfici piuttosto ampie. Le decalcomanie sono teoricamente un tipo di adesivo, ma non funzionano allo stesso modo.

Invece di attaccare tutta la parte adesiva, in questo caso solo l’immagine viene trasposta sulla superficie desiderata Spesso riportano scritte o immagini complesse e, nella maggior parte dei casi, sono pensate per decorare il manubrio.

Inviaci le tue impressioni - si apre in una nuova finestra o scheda