Modellismo da collezione anime e manga: Le Action Figure della Kaiyodo

Nata come negozio di giocattoli, la Kaiyodo è oggi una delle maggiori aziende giapponesi di modellismo, con sede nella prefettura di Osaka.La Kaiyodo ha ottenuto un grande successo tra collezionisti e appassionati di tutto il mondo grazie alla sua produzione di action figure e garage kit. I soggetti sono tratti soprattutto dal mondo di anime, manga e videogiochi, sebbene l’azienda abbia acquisito nel tempo anche i diritti per il merchandising di produzioni cinematografiche come King Kong e Godzilla.Tra i suoi scultori spicca il nome di Bome, artista giapponese che negli anni si è specializzato in personaggi femminili tratti dal mondo dei manga e che ha esposto i suoi lavori per la prima volta a New York nel 1998 e, in seguito, anche a Tokyo e Parigi.

Dagli anni ‘60 ad oggi

Le action figure nascono a metà degli anni ‘60 con la produzione, da parte della Hasbro, del primo modellino snodabile di figura maschile in scala, il G.I. Joe. Da allora, numerose aziende si sono cimentate nella produzione delle figure più diverse, tratte dal mondo dei film e delle serie TV, dei fumetti e dei videogiochi. Un mercato vastissimo dagli Stati Uniti al Giappone che ha conquistato persone di tutte le età. I primi modellini della Kaiyodo erano riproduzioni di animali, mostri, robot e personaggi di fantasia appartenenti per lo più al favoloso mondo dei manga. Tra i modelli da collezione, quelli ispirati al capolavoro della storia del fumetto giapponese degli anni ‘50-’60 Astro Boy sono facilmente acquistabili online da 6 a 30 €. Un grande successo ebbero le action figure della serie Fist of the North Star, famosissimo manga giapponese degli anni ‘80 conosciuto in Italia come Ken il guerriero, oggi acquistabili a prezzi da 3 € a 50 €.

Le linee Revoltech

Il vero successo della Kaiyodo nell’ultimo decennio è stato determinato da una innovazione tecnologica lanciata nel 2006 e conosciuta con il nome di Revoltech (“Revolver Technology”). Le linee revoltech sono dotate di particolari articolazioni con giunture Revolver - chiamate anche chiamate Organic joint - formate da un perno e due semisfere che consentono un’elevata snodabilità di tutti gli arti delle action figure. Il risultato è una dinamicità elevata e un’enorme varietà di pose e movimenti possibili.Dal Maggio del 2006, ogni mese escono due nuove action figure tratte dai manga, dagli anime e dai videogiochi del momento. I temi sono Real Robot, Super Robot, Umanoidi - tra cui una serie speciale chiamata Fraulein Revoltech dedicata al mondo femminile degli anime - e Creature.