L’importanza della cura della propria auto

Sottoporre la propria automobile a frequenti controlli è di fondamentale importanza per salvaguardare la propria sicurezza; specie se l’auto in questione non è di ultima generazione, è bene effettuare una manutenzione costante e periodica. Batteria, freni, motore, pneumatici, sono solo alcune delle componenti di una vettura che devono essere sottoposte a un’attenta supervisione. Alcune volte è possibile effettuare una semplice riparazione, mentre altre vi è la necessità di sostituire i pezzi dell’auto con accessori del tutto nuovi. Se poi si possiede un’auto d’epoca, la cura di quest’ultima dovrà essere particolarmente accurata: le autovetture vintage, infatti, possiedono un grande fascino, ma hanno bisogno di una dedizione non indifferente. I prezzi degli accessori per un’automobile d’epoca spaziano dai 3 € per l’acquisto di una piccola cornice da targa anteriore ai 10.000 € per l’acquisto di un faro fanale anteriore.

La manutenzione meccanica di un’auto d’epoca

Una degli aspetti più importanti per quanto riguarda la manutenzione meccanica è il costante controllo degli pneumatici: infatti, che si parli di un’automobile attuale o di una vettura d’epoca, quando si intraprende un viaggio più o meno lungo, uno degli aspetti che ci dà sicurezza alla guida è la piena stabilità degli pneumatici. Se questi ultimi risultano poco gonfi, in seguito ad un controllo manutentivo, vanno subito gonfiati a norma; ma se, invece, si trovano danni di natura più grave, quali tagli o bolle sulla tela in seguito a sfregamenti contro la banchina, allora è meglio cambiare direttamente le gomme. I freni sono anch’essi un elemento costituente di un’auto che, se ben tenuti, possono garantire una maggiore sicurezza stradale; ecco perché vanno costantemente tenuti sotto osservazione e cambiati se necessario.

Interni e carrozzeria: anche l’occhio vuole la sua parte

Quando si possiede un’auto d’epoca la cura degli interni diventa importante quanto la manutenzione dei costituenti meccanici. Il piacere di sfoggiare una vettura ben tenuta è innegabile per chiunque possieda un’auto d’altri tempi.

Per quanto riguarda i sedili, questi vengono generalmente preferiti in pelle vera. I sedili in pelle, infatti, hanno un aspetto chic e retrò, ma sono anche molto cari. La pelle, inoltre, è un materiale duraturo, molto più del tessuto, e può essere pulito molto più velocemente, in quanto basta passarvi sopra un panno umido per rimuovere polvere o macchie di vario tipo.

La carrozzeria è un altro aspetto estetico che il proprietario di una macchina d’epoca deve curare con attenzione. Reperire i pezzi della carrozzeria di una vettura vintage non è affatto semplice: sono poche le persone che possiedono un’auto d’epoca, conseguentemente sono pochi i pezzi disponibili sul mercato.

Inviaci le tue impressioni - si apre in una nuova finestra o scheda