Pantofole da donna nere: sobria eleganza anche in casa

Dopo essere state tutto il giorno fuori, il desiderio di molte donne è quello di tornare a casa, liberarsi finalmente delle scarpe e mettere i piedi in un paio di comode e calde pantofole, per far riposare piedi e gambe stanche. In commercio è possibile trovare una grande varietà di modelli di pantofole da casa, adatte a rispondere alle esigenze di tutte le donne e anche di tutti i budget. Attraverso i canali di vendita online è infatti possibile acquistare ciabatte antiscivolo in gomma a partire da circa 3 €, cifra che sale a 57 € per un modello di pantofole Birkenstock, fino ad arrivare a 112 € per l’acquisto di un paio di pantofole nere in pelle di camoscio.

Quali sono le caratteristiche fondamentali di una pantofola?

Prima di tutto è molto importante scegliere un paio di pantofole comode che affatichino il piede il meno possibile. Le ultime tendenze in fatto di pantofole da donna mostrano modelli simili in tutto e per tutto alle scarpe. Questo genere di pantofole varia dalla classica pianella, alta poco più di un centimetro con plantare anatomico, alle pantofole con un piccolo tacco che rende meno faticoso stare in piedi a lungo. Per quanto riguarda i materiali, le pantofole sono solitamente realizzate in: pelle, cuoio, gomma o pvc, stoffa (feltro, spugna, velluto, lana); quindi da una parte materiali naturali che consentono un buon isolamento dal freddo e dall’umidità, dall’altra materiali sintetici più economici e adatti anche ad essere usati fuori casa.

Tipologie di pantofole da donna

Tra i modelli più utilizzati dalle donne di tutte le età, troviamo la classica pantofola che copre dal collo fino alle dita dei piedi, lasciando scoperta solo la parte posteriore.

Queste pantofole hanno una tomaia solitamente realizzata in tessuto morbido come velluto, feltro o spugna ed una suola piuttosto rigida, con un dislivello di circa 3-4 cm che aiuta il defaticamento del piede. Dato che vanno a coprire quasi completamente il piede sono modelli indicati per l’inverno. Per le più freddolose vi sono poi babbucce in materiale tessile, soprattutto in lana, o modelli di pantofole a stivaletto che quindi coprono completamente il piede ma anche le caviglie, proprio come con un normale paio di scarpe per uscire.

Per la stagione estiva i modelli più utilizzati sono senza ombra di dubbio le infradito e le ciabatte, realizzate in gomma antiscivolo, che permettono di proteggere la pianta del piede e lasciano respirare il piede.

Con una così ampia offerta, non sarà difficile trovare il modello adatto a voi.

Inviaci le tue impressioni - si apre in una nuova finestra o scheda